-->

mercoledì 2 agosto 2017

[Recensione] Non so se Odiarti o Amarti di Lidia Ottelli e Corinne Savarese

Non so se Odiarti o Amarti
Ecco finalmente posso parlarvi di questo meraviglioso romanzo scritto a 4 mani da Corinne Savarese e Lidia Ottelli, due autrici davvero fantastiche. Già conosciute al mondo self, tornano con questa perla intitolata "Non so se amarti o odiarti" ... se dovessi rispondere io a questa domanda? Io le amo, tutte e due! Ma andiamo per gradi, vi ricordate la trama? No? Rileggiamola insieme ...


Autore: Lidia Ottelli e Corinne Savarese
Data di uscita: 30/07/2017
E-book: € 2,99
Cartaceo: --- 
Pagine: 200
Editore: Self - Publishing
Genere: Contemporary Romance
Il colpo di fulmine esiste veramente?Alice, la rigorosa dottoressa con una vita già scritta nel destino, ha ormai perso le speranze e quando, dopo una notte di follia, si sveglia accanto a uno spogliarellista vestito da pompiere, il suo castello di carte crolla in un istante.Gabriel è tutto quello che una donna potrebbe mai sognare. Bello, affascinante, carismatico, arrogante e… bugiardo!Se a tutto questo aggiungiamo una location da sogno, amici/nemici in comune, un matrimonio e una sfortunata serie di eventi, per Alice non sarà proprio il Paese delle Meraviglie.Riuscirà Gabriel a farla cadere nella sua tana, senza che entrambi diano il peggio di loro stessi?

Recensione 

Questa potrebbe sembrare una storia come tante, un lui bello e tenebroso e una lei indecisa su tutto tranne che sulla sua concezione di vita. 
Alice e Gabriel sono due mondi distanti che si incontrano grazie all'amore che lega i loro due migliori amici: Annalisa e  Alessio. 
Alice è la testimone della sposa, e come ogni testimone che si rispetti deve aiutare in tutto e per tutto la sposa, che sia cercare all'ultimo delle rose bianche o aiutarla a fare pipì mentre indossa il suo abito da sposa. Alice però non è solo un'amica qualsiasi, lei e Annalisa sono amiche d'infanzia, L'AMICA avete presente? Tutte ne abbiamo una, l'amica a cui telefoniamo in preda allo sconforto, quella che ci tira su il morale quando ne abbiamo bisogno, quella che chiamiamo per uscire e andare a fare le pazze in giro per i locali. Alice è l'amica che tutte vorremmo, anche col suo caratterino, che lasciatemelo dire, non è niente male.
Poi c'è lui, GABRIEL! Mamma mia che uomo! Bello, ricco, elegante e fermamente convinto di essere un manzo e beh, LO È e lo sa! 
Il romanzo inizia con un bellissimo disguido che vede Gabriel spogliarellista dell'ultimo minuto costretto da Alessio e la nostra EROINA che dopo avergli messo due banconote nelle mutande, riesce anche a portarselo a letto. (Brava Alice!)
«Se mi segui fuori di qui, ti porto nel mio mondo delle meraviglie.  E io sulla giostra con un biglietto che dura tutta la notte, piccola. «Vuoi che io sia il tuo Bianconiglio? O preferisci il Cappellaio Matto?»Si avvicina all'orecchio. «I conigli sono troppo veloci, io preferisco di gran lunga il Cappellaio.» Okey, Alice. «Mi cambio ed entrerò nella tua favola.»
Inizia così un gioco fatto di tira e molla che però non vede Alice come capocorda, no! Vede Gabriel! Lui è un uomo tutto d'un pezzo, abituato alla compagnia di moltissime donne, ma Alice è diversa, Alice riesce a far breccia nel suo cuore, Alice gli piace come mai nessuna gli era piaciuta. 
Lei dal canto suo è spaventata da quell'uomo che non fa nulla per non piacerle, ma lei è una dottoressa, una pediatra ... ha la testa sulle spalle e pochissimo tempo per l'amore. Lei è l'ultima single del suo gruppo d'amiche e questo le crea non pochi problemi. 
Come riuscirà a conquistarla Gabriel? Alice si lascerà andare? Riuscirà a capire se l'odio che prova per quel ragazzo troppo bello per essere vero è in realtà qualcosa di più bello ma anche più complicato?
Beh, dovete leggere per scoprirlo ...
Io posso dirvi di aver letto questo romanzo in pochissimo tempo e sono stata di nuovo stupita dalla bravura si queste due autrici che riescono a mimetizzarsi l'una con l'altra così tanto che ho dovuto chiedere alla fine chi ha scritto chi ... e sono rimasta stupitissima dalla loro risposta.
Che dirvi di più? Leggete questo romanzo così spumeggiante, fresco e nuovo. Un'ambientazione da urlo, dei paesaggi spettacolari (mi sembrava di essere lì ... voglio anche io un matrimonio cosìììììì... ANNALISA HA CAPITO TUTTO!).
Nasce così un romanzo di sentimenti forti e tante risate, che riesce a trascinarti e a farti dire alla fine: MI MANCA GIA'!
LEGGETE LEGGETE LEGGETEEEEEE 
Io aspetto con ansia altri romanzi scritto da voi due ... LIDIA E CORINNE 100 PUNTI GRIFONDORO PER VOI!!! 



















Posta un commento